Riuso fai-da-te. – Il centrino a forma di fiore – Accessori ecosostenibili di moda e d’arredo con le linguette delle lattine

riuso-linguette-lattine-maf-1

 Le linguette delle lattine possono essere riutilizzate in maniera al contempo ingegnosa e simpatica.

Borsecinturecollane, anelli, bracciali ( femminili o decisamente più maschili, sono solo un esempio di ciò che si può inventare unendole insieme.

Ognuno può creare il proprio accessorio, secondo la moda del momento, o immaginare di utilizzare le linguette per realizzare spille, addobbi, o ancora lampade  soprammobili o magari tende. Insomma, tutto ciò che la fantasia può suggerire.

Seguendo semplici istruzioni è possibile creare un piccolo fiore da utilizzare come ornamento o da integrare in un progetto più grande.

Ecco una mini-guida  sull’utilizzo delle linguette delle lattine!

► 1. Materiali e utensili

► 6 linguette
► Filo resistente (di uno o due colori)
► Accendino
► Forbici
► Tronchesine
► Uncinetto numero 3

riuso-linguette-lattine-maf_mat

► 2. Preparare le linguette

Scegliere le linguette in buone condizioni, lavarle e lucidarle. Rimuovere gli eventuali bordi affilati con le tronchesine

riuso-linguette-lattine-maf_mat

► 3. Iniziare il ricamo con l’uncinetto

Iniziare con il centro del fiore: coprire la parte più sottile della linguetta (quella che si stacca all’apertura della lattina) e ripeterlo per tutti i pezzi, unendo le 6 linguette con una linea.

riuso-linguette-lattine-maf_mat

► 4. Chiuderle in cerchio

Dopo aver formato la linea, unire le linguette a cerchio. Riempire la parte centrale e tagliare i fili, bruciandone la parte finale con l’accendino per evitare che si sfilaccino.

riuso-linguette-lattine-maf_mat

► 5. Aggiungere i “petali” colorati

Usando un filo di un colore differente (doppio), fare i petali sul lato opposto del precedente

riuso-linguette-lattine-maf_mat

► 6. Coprire e unire

Seguire lo stesso procedimento per ogni linguetta. Unirle tutte e 6

riuso-linguette-lattine-maf_mat

► 7. Finire il fiore

Dopo aver ornato l’ultima linguetta, unirla alla prima con un giro semplice. Bruciare la parte inferiore del filo, per evitare che si rovini.

riuso-linguette-lattine-maf_mat

Fatto! Semplice, no?

Ecco di chi sono le mani che ci hanno guidato in questa mini-guida  sull’utilizzo delle linguette delle lattine:

riuso-linguette-lattine-maf_ack

Marrai a Fura, sviluppo sostenibile e progettazione partecipata

Fonte di provenienza dell’articolo

Categorie: Creazioni fai da te | Tag: , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: